Simone Coccia ha fatto l'autotrapianto di capelli?

Carisma, fisico statuario e una grande passione per i tatuaggi: stiamo parlando di Simone Coccia Colaiuta, classe 1983, ex muratore, modello e spogliarellista originario dell’Aquila, noto al grande pubblico per la sua partecipazione al Grande Fratello e per la sua relazione con la senatrice Stefania Pezzopane.

Nel 2014 la consacrazione tra i più belli d’Italia grazie alla partecipazione al concorso Mister Italia, dove manca per un soffio il titolo di vincitore ma si aggiudica il titolo Moda con la fascia dello sponsor DonTheFuller.

Approda in televisione vestendo i panni di corteggiatore nel programma di Maria de Filippi Uomini e Donne e nel 2015 recita in The Lady, la webserie di Lory del Santo. La popolarità arriva però nel 2018, quando diventa inquilino della casa più spiata d’Italia, quella del Grande Fratello.

Dopo la partecipazione al reality show più seguito dagli italiani, l’ex gieffino resta sotto i riflettori per diverso tempo ed è spesso ospite nei salotti di Barbara D’Urso.

L’ex modello non è di certo scampato al tritacarne del gossip. La sua relazione, ormai più che consolidata, con l’onorevole Stefania Pezzopane, classe 1960, è infatti spesso bersagliata dalle critiche, che però non hanno mai scalfito la solidità della coppia.

Non solo tatuaggi e spettacolo: tra le più grandi passioni che Simone coltiva sin da ragazzo c’è anche la Storia. Nel 2020 infatti fonda la Casa del soldato, un museo itinerante, tutto in legno, in cui sono esposti oltre 1000 reperti, libri, documenti, giornali, pubblicazioni e video sugli eroi della Prima Guerra Mondiale.

Molto attivo sui social, Simone intrattiene quotidianamente i suoi follower su Tik Tok con performance danzerine sempre al passo con le tendenze del momento e conta al suo attivo oltre 24 mila follower su Instagram.

È proprio su questa piattaforma che nel 2019 l’ex modello rende pubblica la sua decisione di sottoporsi all'autotrapianto di capelli con tecnica FUE a Istanbul, la “capitale mondiale del trapianto di capelli”, come la definisce a buon diritto in un suo post.

Ogni anno circa 60 mila persone raggiungono la Turchia per affidarsi ai chirurghi turchi e risolvere per sempre il problema della calvizie. E non è affatto raro incrociare per le strade di Istanbul tanti ragazzi “bendati”, i quali hanno scelto di fare questo tipo di intervento.

Come funziona il trapianto con la tecnica FUE

Tecnica FUE (Estrazione di Unità Follicolari) è la tecnica più utilizzata nell'autotrapianto di capelli e prevede l'estrazione dal cuoio capelluto tramite bisturi cilindrici delle unità follicolari per trasferirle da una zona della testa ancora folta (la zona donatrice) alla zona diradata.

Come funziona Tecnica FUE nell'autotrapianto

Essendo un intervento non invasivo, il trapianto con metodo FUE non richiede anestesia totale, ma una semplice anestesia locale che elimina al paziente qualsiasi dolore durante tutto l'intervento, della durata di 3/6 ore.

In quale clinica Simone ha subito il trapianto FUE?

Dr Serkan Aygin Clinic

Su Instagram, diario di bordo del suo viaggio a Istanbul, Simone ha raccontato pressoché in tempo reale la sua esperienza nella clinica del Dott. Serkan Aygin, documentando con alcuni scatti le diverse fasi dell’intervento e dando voce a tutta la sua gioia e gratitudine nei confronti del Dott. Serkan Aygin e di tutta la sua “super professionale” équipe: “Da oggi grazie a queste persone decisamente fantastiche, uniche al mondo direi, sono tornato a sorridere”.

Cosa c’entra George Clooney?

Al settimanale Grand Hotel, Simone ha inoltre confidato di essersi presentato con una foto di George Clooney dicendo: “Vorrei diventare così”. I medici – ha spiegato nell’intervista – hanno preso la sua richiesta molto seriamente e hanno riprodotto sulla sua testa una linea dell’attaccatura dei capelli identica a quella di Clooney.

Dopo di che – prosegue nel racconto – gli sono stati impiantati circa 4200 bulbi in un intervento durato 8 ore e 30 minuti circa, eseguito con anestesia locale.

Seconda seduta del trapianto monobulbare

Quest’anno, a distanza di tre anni dal primo trapianto, Simone ha deciso di tornare sotto i “ferri” del Dott. Serkan Aygin sottoponendosi a un secondo intervento di rinfoltimento dei capelli, anche questa volta eseguito con tecnica FUE e anche questa volta riuscito alla perfezione.

Insomma, l’ex concorrente del GF ha decisamente “messo la testa a posto” e ora sfoggia una chioma folta nonché uno splendido, ritrovato, sorriso.

La testimonianza di Simone altro non è che un invito a volersi bene e inseguire la propria felicità: “Non bisogna assolutamente vergognarsi di aver fatto un passo così importante. Ma soprattutto la mia pubblicazione l’ho fatta per dar forza a tutti coloro che vorrebbero fare il mio stesso passo, ma ostacolati dal giudizio altrui che spesso e volentieri portano a non fare ciò che si vorrebbe. Siate liberi, vogliatevi bene”.

I capelli di Simone Coccia prima e dopo il trapianto

Le foto prima dell'intervento

Le foto dopo l'operazione

Autore dei contenuti Dr Serkan Aygin - facebook - twitter - instagram

Contattaci
logo U.S. Lecce
Parlano di noi
Quinta Colonna
Il Sole ventiquattro Ore
Mi manda rai tre