Simone Coccia trapianto capelli
 | 

Il trapianto di capelli di Simone Coccia

Simone Coccia Colaiuta, nato nel 1983 e originario di L’Aquila, è una figura dai molteplici talenti: carismatico, con un fisico statuario e una grande passione per i tatuaggi. Molto attivo sui social, Simone Coccia si è sottoposto nel 2019 al trapianto di capelli, condividendo proprio con i suoi follower il suo percorso contro la calvizie.

Simone Coccia ieri e oggi

Inizialmente muratore, si è poi fatto strada nel mondo del glamour come modello e spogliarellista, conquistando la fama grazie alla sua partecipazione al Grande Fratello e alla sua relazione con la senatrice Stefania Pezzopane.

Nel 2014, ha ottenuto il riconoscimento come uno dei più belli d’Italia grazie alla partecipazione al concorso Mister Italia, dove pur non vincendo il titolo principale, ha conquistato il titolo Moda con la fascia dello sponsor DonTheFuller. 

La sua carriera televisiva è decollata nel 2015 quando ha debuttato come corteggiatore nel programma di Maria De Filippi “Uomini e Donne“, e successivamente ha recitato nella webserie “The Lady” di Lory del Santo. Tuttavia, è nel 2018 che ha raggiunto la massima popolarità entrando nella casa più famosa d’Italia, il Grande Fratello.

Dopo la sua esperienza nel reality show più seguito in Italia, Simone è rimasto un personaggio di spicco nel mondo dello spettacolo, frequentemente ospite nei salotti televisivi, tra cui quelli di Barbara D’Urso.

Simone non si limita solo al mondo dello spettacolo: ha una grande passione per la storia, che coltiva fin da giovane. Nel 2020 ha fondato la Casa del Soldato, un museo itinerante interamente realizzato in legno, dedicato agli eroi della Prima Guerra Mondiale e che ospita oltre 1000 reperti, libri, documenti, giornali e video.

Molto attivo sui social media, Simone coinvolge quotidianamente i suoi follower su TikTok con performance danzanti sempre al passo con le tendenze del momento, vantando una solida base di oltre 24 mila seguaci su Instagram.

Quale la tecnica di trapianto di capelli per Simone Coccia?

Proprio su TikTok, nel 2019, Coccia ha condiviso apertamente la sua scelta di ripristinare chirurgicamente la sua capigliatura. Il trapianto di capelli di Simone Coccia, eseguito con anestesia locale per garantire il massimo comfort, è durato otto ore. La tecnica utilizzata per il trapianto di capelli di Simone Coccia è stata quella FUE (Estrazione di Unità Follicolari).

Questo procedimento avanzato implica l’estrazione di singoli gruppi di follicoli dal cuoio capelluto, utilizzando bisturi cilindrici. Queste unità follicolari vengono prelevate da aree della testa dove i capelli sono ancora densi (la cosiddetta zona donatrice) e poi trapiantate nelle zone che presentano diradamento o calvizie. Questo approccio non invasivo consente una ricrescita naturale dei capelli, ottimizzando sia l’aspetto estetico che la salute del cuoio capelluto. Questa metodologia avanzata non solo minimizza il disagio durante l’operazione, ma consente anche una rapida ripresa post-operatoria. I pazienti possono generalmente tornare alle loro normali attività quotidiane entro pochi giorni, mentre i risultati definitivi del trapianto diventano visibili gradualmente nei mesi successivi, con una ricrescita naturale e armoniosa dei capelli.

Nel caso di Simone Coccia i primi segni di successo sono emersi dopo pochi mesi, con una chiara ricrescita dei capelli nelle aree trattate. Questo passo ha non solo migliorato il suo aspetto estetico, ma ha anche rafforzato la sua fiducia personale, permettendogli di affrontare la vita quotidiana con una nuova sicurezza.

Su Instagram, Simone ha condiviso un vero e proprio diario della sua esperienza presso una rinomata clinica specializzata nel trapianto di capelli. Attraverso una serie di scatti, ha documentato le varie fasi dell’intervento di trapianto di capelli, esprimendo apertamente la sua gioia e gratitudine nei confronti del dottore e del suo team medico.

“Oggi, grazie a queste persone eccezionali e veramente uniche nel loro campo, ho ritrovato il sorriso”,

ha dichiarato Simone, evidenziando il significativo impatto positivo che l’intervento ha avuto sulla sua vita.

In un’intervista esclusiva al settimanale Grand Hotel, Simone ha rivelato un aneddoto sorprendente riguardo al suo desiderio di assomigliare a George Clooney. Ha raccontato di aver portato una foto dell’attore al suo team medico, dicendo: “Vorrei avere un aspetto simile”. I medici hanno preso la sua richiesta molto seriamente e hanno replicato con precisione l’attaccatura dei capelli di Clooney sulla sua testa.

Nel proseguire il racconto del suo trapianto di capelli, Simone Coccia ha spiegato che l’impianto ha interessato circa 4200 unità follicolari. Questo intervento mirato non solo ha ridato forma alla sua linea frontale dei capelli, ma ha anche contribuito a rafforzare la sua autostima e a migliorare il suo aspetto generale.

Simone Coccia prima e dopo il trapianto di capelli

Dopo tre anni dal suo primo trapianto di capelli, Simone Coccia ha scelto di sottoporsi nuovamente alle abili mani del dottore e della sua equipe medica per un secondo intervento di rinfoltimento dei capelli, sempre utilizzando la tecnica FUE. Anche questa volta l’operazione è stata un successo totale.

L’ex concorrente del Grande Fratello ha decisamente “risolto la questione della sua capigliatura” e ora può vantare una chioma densa che riflette il suo splendido sorriso ritrovato.

La testimonianza di Simone è un invito diretto a tutti di volersi bene e perseguire la propria felicità senza remore. 

Non c’è motivo di vergognarsi per aver preso una decisione così significativa. Con la mia pubblicazione, voglio dare forza a chiunque sia tentato di seguire il mio stesso percorso, ma si senta frenato dal giudizio degli altri, che troppo spesso impedisce di agire come si desidera. Siate liberi di essere voi stessi e di amarvi”.


Vorresti fare anche tu il trapianto ma non sai da dove iniziare?
Compila Il form per iniziare il tuo percorso verso il benessere.

Articoli simili