dna test
 | 

A cosa serve il test genetico dell’alopecia e come si effettua

Ognuno di noi è unico nella sua complessità. A dircelo è il nostro DNA, la molecola a cui è affidata la codificazione delle informazioni genetiche. Qui è scritto tutto ciò che fa di noi ciò che siamo come singoli individui. 
Recenti studi scientifici hanno permesso di elaborare validi test che sfruttano queste informazioni per scoprire importanti elementi sulla nostra salute. 

I test genetici per l’alopecia sono ad esempio degli utili strumenti diagnostici che analizzano il DNA per individuare specifiche variazioni genetiche associate alla perdita di capelli. Questi test possono rivelare se una persona è predisposta a sviluppare l’alopecia androgenetica, la forma più comune di calvizie, nota anche come calvizie ereditaria.

Un test genetico per l’alopecia prevede il prelievo di un campione di DNA, solitamente tramite un tampone salivare. Il campione viene poi analizzato in laboratorio per identificare varianti genetiche specifiche e altri geni associati alla regolazione degli ormoni androgeni e alla crescita dei capelli.

Le tre cause della calvizie

Per anni avrai sentito dire che è proprio la genetica a fare il bello e il cattivo tempo per i tuoi capelli. Ma non è proprio tutta “colpa” sua.
Ora è arrivato il momento di portare la genetica dalla propria parte. E di farsi svelare proprio da lei quali sono le tre cause della calvizie: 

  • androgena ormonale: il Dht, l’ormone derivato dal testosterone che tramite l’enzima chiamato “5 alfa reduttasi” entra in contatto coi bulbi del cuoio capelluto – in particolare quelli nelle zone frontali e nel vertice, più sensibili all’azione di questi ormoni – causandone il progressivo restringimento, fino alla mancata ricrescita.
  • nutrizionale: la salute dei capelli passa anche da uno stile alimentare sano che aiuta a migliorare la circolazione sanguigna. Uno scarso apporto di proteine, di lipidi o minerali come il magnesio può portare, per esempio, a un indebolimento dei capelli e ad alterazioni del bulbo pilifero.
  • infiammatoria: quando è in atto un’infezione il nostro organismo attiva un meccanismo di difesa. Ma a volte non è sufficiente per evitare che un tessuto o un’area non ne risultino danneggiati. Così avviene nel caso del cuoio capelluto che, se non curato da un’infiammazione, porta alla caduta dei capelli.

A diverse cause corrispondono differenti approcci per combattere l’alopecia. Ecco perché uno strumento come l’analisi genomica specifica e completa del DNA è importante per comprendere, prevenire e curare questa condizione. 
Ma i test genetici per indagare l’alopecia androgenetica sono tanti. A quale affidarsi?

Test genetico Alopecia PersonGene: cosa rivela

PersonGene test dna capelli

Il test genetico alopecia PersonGene è speciale perché fa qualcosa in più rispetto ai comuni test genetici per l’alopecia androgenetica che sono in grado di analizzare fino a un massimo di tre geni, limitandosi a fornire una risposta positiva o negativa alla predisposizione alla calvizie.

L’algoritmo brevettato di PersonGene – creato grazie alla collaborazione con il Centro di Ricerca di Medicina dell’Università di Bari – analizza 99 mutazioni genetiche dalle quali dipende la calvizie e consente di effettuare simultaneamente l’analisi genomica su ben 69 geni collegati alle sue possibili cause.

Oltre a determinare la causa della tua perdita di capelli – come dicevamo ormonale, nutrizionale o infiammatoria -, il test determina il peso che tali fattori di rischio hanno nel generare il problema, associando alla diverse cause un valore: alto, medio, basso.

Qual è la terapia più adatta a te? Te lo dice il Test genetico sull’alopecia

Più informazioni si ottengono, più alto è il livello di personalizzazione del trattamento post trapianto di capelli. Non esiste un unico farmaco o trattamento valido per tutti. Una volta identificata la predisposizione genetica all’alopecia androgenetica, si possono considerare diverse opzioni terapeutiche:

  • 1. Trattamenti medici mediante farmaci topici e orali in grado di stimolare la crescita dei capelli e rallentare la caduta.
  • 2. Terapie ormonali che aiutano a ridurre l’effetto degli androgeni sui follicoli piliferi.
  • 3. Trattamenti innovativi come il PRP (Plasma Ricco di Piastrine), terapia che utilizza il plasma del sangue del paziente per stimolare la crescita dei capelli.
  • 4. Il trapianto di capelli, la soluzione permanente che prevede il trasferimento di follicoli piliferi da una parte del cuoio capelluto a un’altra.

Dove fare il Test genetico per l’alopecia in Italia?

È importante rivolgersi a centri specializzati per eseguire un test genetico per l’alopecia. Questi centri offrono una consulenza genetica completa, interpretando i risultati del test e consigliando le migliori opzioni terapeutiche basate sulle informazioni genetiche.
È possibile richiedere il test PersonGene per effettuarlo comodamente a casa oppure effettuarlo presso una clinica specializzata dove i nostri professionisti tricologi ti sapranno fornire tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Prelevato il campione di saliva, il laboratorio procederà con l’analisi e fornirà entro 10 giorni i risultati comprensivi di una terapia post-trapianto specifica e personalizzata in base al quadro emerso per garantire un risultato definitivo e duraturo nel tempo.


Vuoi effettuare il DNA Test PersonGene?
Scegli un test genetico per l’alopecia affidabile e completo. 
Compila il form e scopri come è semplice.

Risultati e Benefici del Test per l’alopecia androgenetica

Conoscere la propria predisposizione genetica alla calvizie può offrire numerosi vantaggi:

  • Prevenzione precoce e monitoraggio: Conoscere la propria predisposizione genetica può aiutare a prendere misure preventive precoci e a monitorare attentamente la salute dei capelli prima che la perdita di capelli diventi evidente.
  • Terapie Personalizzate: I risultati del test possono guidare i medici nella scelta di trattamenti più efficaci, adattati alle esigenze genetiche specifiche del paziente.
  • Determinare la sensibilità alla Finasteride: Quando si parla di perdita di capelli si menziona spesso questo farmaco (utilizzato anche per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna). Il test consente di capire se il paziente è sensibile a questo farmaco, verificandone quindi l’effettiva efficacia sul singolo paziente. 

Domande frequenti sul test genetico per l’alopecia

1. Chi dovrebbe fare un test genetico per l’alopecia?

Chi ha una storia familiare di calvizie o chi sta iniziando a notare una perdita di capelli e desidera comprendere le cause genetiche.

2. Quanto costa un test genetico per l’alopecia?

Il costo può variare a seconda del laboratorio e della complessità del test. Il test DNA PersonGene con il trattamento personalizzato per tre mesi ha un costo di 340 €

3. I risultati del test possono cambiare nel tempo?

No, il DNA rimane invariato. Tuttavia, la comprensione delle varianti genetiche e delle loro implicazioni può evolversi con il progresso della ricerca scientifica.

4. Possono esserci delle controindicazioni nell’effettuare il test?

No, il DNA Test PersonGene arriva direttamente a casa in un comodo e pratico kit. Il procedimento è quello di un tampone salivare. È possibile effettuare il test in completa autonomia in pochi minuti.

5. Quanto tempo bisogna attendere per conoscere i risultati?

Il campione ottenuto viene analizzato presso un laboratorio di ricerca convenzionato con l’Università di Bari che in circa 10 giorni renderà disponibili i risultati comprensivi di una terapia post-trapianto specifica e personalizzata.


Hai notato un diradamento dei capelli e vuoi conoscerne le cause e i rimedi giusti per tenerlo sotto controllo?
Oppure vuoi giocare d’anticipo e sapere se sei predisposto alla calvizie? 
Il Test PersonGene fornisce la risposta giusta a tutte le tue domande.

Compila il form per avere maggiori info e ricevere a casa tua il Kit anticaduta!

Articoli simili