tecnica DHI
 | 

Tecnica DHI per trapianto capelli: come funziona, quando si usa

La tecnica DHI, acronimo di Direct Hair Implantation, rappresenta una delle metodologie più avanzate e innovative nel campo del trapianto di capelli. Questo metodo si distingue per la sua capacità di garantire risultati estremamente naturali e per il suo approccio minimamente invasivo, che riduce significativamente il tempo di recupero post-operatorio rispetto alle tecniche tradizionali.

Come funziona la tecnica DHI?

La tecnica DHI è un’evoluzione della tecnica FUE (Follicular Unit Extraction) e si caratterizza per l’uso di uno strumento specifico chiamato “Penna DHI” o Choi Implanter Pen. Questo dispositivo permette di estrarre i follicoli piliferi dalla zona donatrice e di impiantarli direttamente e con estrema precisione nelle aree calve o diradate senza la necessità di creare previamente dei canali di incisione, riducendo così al minimo i danni ai tessuti circostanti e migliorando il tasso di sopravvivenza dei follicoli trapiantati.

penna DHI
strumenti tecnica DHI

Entriamo più nel dettaglio per conoscere le due fasi principali del processo DHI:

Estrazione dei follicoli

I follicoli piliferi vengono prelevati uno ad uno dall’area donatrice (solitamente la parte posteriore della testa) utilizzando un micromotore con aghi molto fini. Questa fase è simile alla tecnica FUE, ma con una maggiore attenzione alla qualità dei follicoli estratti.

A differenza della tecnica FUE, dove vengono create incisioni o fori prima dell’inserimento dei follicoli, nella tecnica DHI non è necessaria alcuna preparazione preliminare dell’area ricevente, il che preserva meglio l’integrità dei follicoli che sono pronti per essere impiantati.

Impianto dei follicoli

Utilizzando la Choi Implanter Pen, i follicoli vengono inseriti uno ad uno nell’area ricevente. Questo strumento permette di controllare la profondità, l’angolo e la direzione di ogni follicolo, garantendo un aspetto più naturale e una densità maggiore.

Le differenze rispetto alle altre tecniche

La tecnica DHI presenta alcune differenze significative rispetto ad altre tecniche di trapianto di capelli, come la FUT (Follicular Unit Transplantation) e la FUE.

  1. Precisione e controllo: La DHI offre un controllo maggiore durante l’impianto dei follicoli, permettendo di inserire i follicoli dove necessario e regolare l’angolo, la profondità e la direzione di ogni innesto, il che si traduce in risultati più naturali.
  2. Invasività: La tecnica DHI è meno invasiva rispetto alla FUT, che richiede l’estrazione di una striscia di cuoio capelluto dall’area donatrice, comportando cicatrici evidenti.
  3. Tempi di recupero: Grazie alla precisione e alla minima invasività della tecnica DHI, i tempi di recupero sono generalmente più brevi rispetto alla FUT e talvolta anche rispetto alla FUE.
  4. Risultati: La DHI tende a offrire risultati più densi e naturali, grazie alla possibilità di impiantare i follicoli più vicini tra loro senza danneggiare i tessuti circostanti.

Benefici e vantaggi dell’autotrapianto con tecnica DHI

I punti di forza dell’autotrapianto con tecnica DHI sono numerosi, vediamoli insieme:

  1. Minima invasività: L’uso del Choi Implanter Pen riduce il trauma ai tessuti circostanti, minimizzando il dolore e i tempi di recupero nel post-operatorio.
  2. Tempi di recupero rapidi: La ridotta invasività si traduce in tempi di recupero più brevi, permettendo ai pazienti di tornare rapidamente alle loro attività quotidiane.
  3. Niente rasatura: La tecnica DHI prevede la rasatura della sola area donatrice.
  4. Tasso di sopravvivenza dei follicoli: La precisione dell’impianto e la riduzione del tempo durante il quale i follicoli rimangono fuori dal corpo migliorano il tasso di sopravvivenza dei follicoli trapiantati e la loro vitalità, assicurando risultati duraturi.
  5. Maggiore controllo: La tecnica DHI permette di controllare l’angolo, la direzione e la profondità di ogni follicolo, portando a risultati estremamente naturali.
  6. Alta densità: La DHI permette di impiantare i follicoli più vicini tra loro, garantendo una maggiore densità di capelli.

Chi è il candidato ideale al trapianto di capelli con tecnica DHI?

Come è noto, la caduta dei capelli non è uguale per tutti. Il consulto preliminare è utile a determinare il tipo di caduta che il paziente sta attraversando e, di conseguenza, la tecnica più adatta al suo caso. 
La tecnica DHI, ad esempio, è particolarmente indicata per rinfoltire vaste aree diradate e interessate da una caduta moderata, contrariamente a quanto avviene nella tecnica FUE, in cui l’area da “correggere” è interessata da una caduta piuttosto omogenea.
Questa procedura può essere utilizzata inoltre per migliorare o correggere i risultati di trapianti di capelli precedenti ed è ideale anche per coloro che cercano un aspetto naturale con un tempo di recupero rapido.

In generale, vale quanto detto nel caso del trapianto di capelli. È importante che i candidati siano in buona salute, senza condizioni mediche che possano interferire con la guarigione. La tecnica DHI, inoltre, può offrire ottimi risultati nei pazienti con alopecia androgenetica, la forma più comune di perdita di capelli, spesso ereditaria.

Risultati della Tecnica DHI

Che risultati aspettarsi dopo 12-18 mesi, quando il percorso sarà terminato? Certamente una chioma più folta e dall’aspetto naturale! 
La precisione caratteristica e i tempi di recupero rapidi rendono la tecnica DHI una scelta ideale per molti pazienti che desiderano “ripopolare” una chioma che col tempo ha perso densità. Permettendo di agire in maniera più specifica e concentrata su determinate aree, la tecnica DHI permette di raggiungere un risultato altrettanto preciso.
Guarda da te i risultati di chi si è sottoposto all’intervento.

Dove effettuare il trapianto con tecnica DHI in Italia?

Da soluzione tra le più avanzate e innovative, la tecnica DHI è un servizio offerto da cliniche di trapianto di capelli che possono contare su professionisti altamente specializzati e strumentazioni all’avanguardia. Per chi desidera effettuare il trapianto di capelli con tecnica DHI in Italia, è fondamentale rivolgersi a centri specializzati in grado di assicurare un percorso di cura personalizzato in un ambiente sicuro e professionale.

Vuoi sapere se la tecnica DHI fa per te?
Compila il form per richiedere subito un consulto!


Domande frequenti sulla tecnica DHI

Quanto costa il trapianto di capelli con la tecnica DHI?

La minore invasività e maggiore efficacia di questa innovativa tecnica la pone su un livello superiore rispetto alle altre procedure di trapianto. Il suo prezzo, per questo motivo, è lievemente superiore rispetto, ad esempio, alla tecnica FUE.
Tuttavia, esistono centri per il trapianto capelli in Italia in grado di offrire un prezzo competitivo rispetto al servizio offerto da altre cliniche di trapianto di capelli in Italia perché il pacchetto proposto comprende sempre, oltre all’operazione, anche consulti pre e post, analisi di rito, soggiorno in hotel, volo e transfer.
È inoltre possibile usufruire di un piano di pagamento rateizzato.

La tecnica DHI ha delle controindicazioni?

Determinate condizioni mediche, come malattie autoimmuni, problemi di coagulazione del sangue, diabete, epilessia o infezioni attive del cuoio capelluto rendono sconsigliabile il trapianto di capelli.
Si tratta quindi di condizioni non specificatamente legate alla tecnica utilizzata. Una valutazione medica completa è necessaria prima di procedere con l’intervento.

Quante sessioni sono necessarie con la tecnica DHI?

Il numero di sedute necessarie dipende dall’estensione della calvizie e dal numero di follicoli da trapiantare. In molti casi, una singola seduta può essere sufficiente, ma per aree molto estese potrebbe essere necessario suddividere l’intervento in più sessioni.

Dopo quanto tempo sono visibili i risultati?

I primi segni di crescita dei capelli trapiantati sono visibili entro 3-4 mesi, ma i risultati completi si manifestano dopo circa 12-18 mesi.
Durante questo periodo, i capelli continueranno a crescere e a diventare più folti.

Articoli simili